Lino Bottaro per Stampa Libera


Edoardo Capuano – http://www.ecplanet.com/  07 settembre 2011

MalatoAumenta il numero dei malati di cancro in tutto il mondo. Negli ultimi dieci anni, le vittime di questa patologia sono cresciute del 20 per cento e attualmente sono 12 milioni all’anno le persone che sviluppano il cancro.

A lanciare l’allarme è il World Cancer Research Fund (Wcrf), che precisa che circa un quarto di questi casi è “evitabile”. I dati sono stati rilasciati durante un meeting delle Nazioni Unite in cui si è discusso della situazione di diverse malattie non infettive fra cui il cancro. Secondo il Wcrf, almeno 2,8 milioni di nuovi casi di cancro ogni anno sono collegati a dieta, esercizio fisico e obesità.

Secondo gli scienziati, nonostante il quadro già fosco, le cifre sono destinate addirittura a salire drammaticamente nel corso del prossimo decennio. “Man mano che i paesi diventano più industrializzati, crescono come centri urbani, diventano più vulnerabili alle malattie ‘occidentali’.

Non solo il cancro, ma anche malattie coronariche, polmonari, diabete, obesità, ha spiegato Martine Wiseman, del Wcrf. Inoltre, gli esperti sottolineano che questo incremento è dovuto anche all’aumento della lunghezza dell vita, oltre che agli stili di vita adottati.

Fonte: salute.agi.it ec-planet

Che dire di fronte a questi dati ed al codazzo di scemenze o credenze che si portano appresso.

Anche i gatti ormai sanno che il cancro è un aumento di funzione, e interviene in quelle persone che hanno difficoltà, paura, terrore o subiscono un trauma psichico  improvviso. (Vedere la Nuova Medicina Germanica) Solo Veronesi finge di non averlo ancora capito e continua a questuare i soldi dalle famiglie che hanno avuto dei morti per cancro. E’ una abiezione demoniaca.

Le malattie come abbiamo avuto modo di rivelare attraverso gli studi e gli esperimenti scentifici di Henri Laborit, si hanno solo quando l’individuo non ha più vie d’uscita. Le balle sull’alimentazione e sull’attività fisica rimangono effetti scambiati per cause. E’ una costante in questa medicina, che anno dopo anno si rivela non solo fallimentare ma realmente delittuosa. Lo confermano quel 64% di malattie di origine iatrogena che fanno inorridire chiunque ha ancora un cervello pensante. Se i casi di cancro aumentano di un 20 % in dieci anni, vuol dire che gli ospedali devono essere chiusi. Vuol dire che necessita un approccio contrapposto a quello attuale, che è incentivante il cancro.

Quello che però non viene detto è che il 97,3% di quanti contraggono un tumore non sopravvivono oltre i 5 anni.

Se poi aggiungiamo la grande redditività, per il mondo medico, che apportano i casi di cancro, forse cominciamo a capire che il motivo per cui i tumori non diminuiscono ma anzi aumenta, è dovuto a motivi economici oltre che ad una raffinata attività di visite e analisi di prevenzione, che ti scoprono ammalato sempre più precocemente.

Vi lascio cercare in rete quanto vale un malato di cancro per le lobby medico-farmaceutiche. Capirete così che questa è la più grande e miserabile truffa planetaria che mai sia stata congegnata da mente umana perversa. Solo una coscenza demoniaca ha potuto imporre i protocolli di morte che oggigiorno vengono imposti a chiunque ha un aumento di cellule sane di tessuto, chiamato tumore.

Che cosa sembrano suggerire le cifre sopra riportate? Che dire? Se vuoi star bene sta alla larga dai medici, medicinali, ospedali, vaccinazioni e i famigerati controlli di  prevenzione.

Ovviamente questa è solo una mia deduzione. Non è una indicazione medica, terapeutica, comportamentale.

LB

Commenta su Facebook