di Corrado Belli

Dopo molte richieste di cittadini del Mondo, finalmente qualcuno con poteri dentro il tribunale Internazionale ha voluto prendere l’iniziativa di ordinare al Governo Canadese di togliere il segreto di stato che da decenni copre la vergognosa verità sui fatti e genocidi che accadevano dentro le mura di molti Collegi per “internati” in Canada.

Di sicuro molti di voi avranno sentito parlare e magari letto qualche articolo in riguardo i Genocidi che vennero fatti nei confronti delle Popolazioni Indigene dell’America del Nord e quella del Sud, ebbene adesso il Tribunale Internazionale è ruscito a far togliere il segreto di stato sia al governo Canadese che al Vaticano, da poco tempo sono iniziati gli scavi per portare alla luce i resti di migliaia di Bambini scomparsi dopo essere stati maltrattati, seviziati e abusati per perversi giochi sessuali dentro le mura di quei Conventi o Collegi a cui venivano affidati dopo essere rimasti Orfani di genitori uccisi dall’apparato statale al fine di Eugenetica e l’eliminazione totale delle popolazioni Indigene native di quei luoghi.

Come ben sappiamo l’eliminazione di questi popoli cominciò con l’arrivo di Colombo ed è continuata fino a pochi anni fa specialmente nella democratica (tanto per dire) Canada.

Poco tempo fa si leggeva sui giornali che il Premier canadese Harper aveva dato le sue dimissioni su richiesta del congresso, ma era una farsa, le sue dimissioni sono scaturite dopo che è stato invitato a presentarsi davanti a una commissione del Tribunale internazionale per rispondere dei suoi crimini fatti nei confronti delle Popolazioni indigene e contro la popolazione Canadese che è stata massacrata dalle Forze di Polizia ogni volta che si faceva una dimostrazione per la tutela dei diritti delle Popolazioni Indigene, la sua negazione di rispondere alle due lettere con la richiesta di comparire davanti a una commissione interna canadese ha messo in moto il meccanismo.

La commissione (ITTCS / International Tribunal into Crimes of Church and States) è stata formata da 5 Capi di Stato internazionali che hanno cominciato subito a raccogliere testimonianze tra i sopravissuti alle torture e la popolazione locale al fine di identificare tutte le persone coinvolte che hanno lavorato dentro quei Collegi.

Le prove saranno presentate dalla ITCCS il 12 Settembre 2011 a Londra dove sarà aperto il processo, il Segretario Generale della ICCTS il Reverendo Kevin Annett ha riferito che oltre al Premier Canadese, sono stai mandati degli avvisi di comparizione anche al Papa e altri 6 Cardinali Cattolici e invitano le persone incaricate di consegnare gli avvisi personalmente alle persone indicate portando alla Commissione la ricevuta di consegna firmata, in una conferenza il reverendo Kevin Annett ha detto chiaramente:

“Preghiamo e sollecitiamo i sopravissuti alle torture e genocidio compiuto nei confronti delle Popolazioni Indigene di cooperare con noi al fine di poter finalmente stabilire la verità, inoltre vi preghiamo di Boicottare il Governo Canadese che con la nomina della sua “Commissione per la Verità e Riconciliazione” cercava di insabbiare e di lavare le atrocità commesse ne confronti delle Popolazioni Indigene”.

I Globalisti e i sostenitori dell’Eugenetica hanno preso questa iniziativa come una dichiarazione di Guerra nei loro confronti, adesso aspettiamo una loro reazione in riguardo, di sicuro a Brussel l’acqua bolle e i coperchi traballano.

Per più informazioni:

http://ca.mc321.mail.yahoo.com/compose?to= genocidetribunal@yahoo.caQuesto indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

http://hiddennolonger.com/

http://www.nowpublic.com/world/kevin-annett-parliament-hill#ixzz1EqqWNzBt

http://itccs.org/

Corrado Belli, Mentereale

Commenta su Facebook
Tags: