L’Italia è ancora in una fase di crisi economica, ma qualcosa si sta muovendo nel mercato del lavoro, in particolare per quanto riguarda i Green Jobs. Crescono infatti i posti di lavoro green e le startup in agricoltura.

La diffusione della produzione di energia da fonti rinnovabili ha portato alla necessità e alla nascita di nuove figure professionali che si occupino di installazione, di ingegneria, ma anche di marketing e di comunicazione.

Mentre il comparto energetico tradizionale assiste ad un calo dal punto di vista dell’occupazione, ecco la risalita del settore delle energie pulite.

Il maggior numero di opportunità di lavoro è offerto dal fotovoltaico che rappresenta la modalità più diffusa per la produzione di energia da fonti rinnovabili. Le prospettive parlano di una ripresa della crescita dei posti di lavoro nell’ambito del fotovoltaico con aziende che andranno alla ricerca di nuove figure professionali che si siano formate nel comparto delle nuove tecnologie per le rinnovabili o del green marketing.

I posti di lavoro nel fotovoltaico avevano incontrato una forte crescita nel 2013, ma in seguito erano sorti degli ostacoli perché in Italia si era verificato un vero e proprio freno nelle installazioni dei pannelli a causa della riduzione degli incentivi alle rinnovabili.

Nuova vita anche per l’agricoltura. I giovani stanno sperimentando un vero e proprioritorno ala terra e in particolare l’Emilia Romagna sta puntando sulle startup agricole.

Un nuovo bando mette a disposizione un totale di 11 milioni di euro destinati alle startup agricole, con domande da presentare entro l’8 novembre 2016.

Le risorse messe a disposizione dal bando della Regione Emilia Romagna permetteranno di finanziare, con contributi tra il 20 e il 50% della spesa ammissibile, impianti per la produzione, il trasporto e la vendita di energia e/o calore. In questo modo gli scarti della produzione agricola si trasformeranno in energia e rappresenteranno un’importante voce di risparmio sul bilancio delle nuove aziende.

Consulta qui il bando della Regione Emilia Romagna per le startup agricole e qui altri bandi regionali d’interesse.

Marta Albè

 

FONTE: Greenbiz

Commenta su Facebook