Italia Archive

Chi piangerà?

di Francesco Salistrari Un paese, l’Italia, che si tiene sul filo di lana. Che si regge sul sangue e i sacrifici(reali) di pensionati e lavoratori, precari, disoccupati (e lavoratori in nero), sulle donne che fanno da badanti, sul lavoro degli immigrati, sulla truffa agli esodati, sulle discriminazioni

LA LUNA DI MIELE E’ FINITA ?

DI LEONARDO MAZZEI  antimperialista.it Note sintetiche sull’articolo 18 e dintorni Per capire il valore simbolico della distruzione dell’articolo 18, bisogna fare un passo indietro di dieci anni. Esattamente il 23 marzo del 2002, le strade di Roma videro una delle più grandi manifestazioni di tutti

L’insanabile contrasto tra Costituzione della Repubblica Italiana e Trattati dell’Unione Europea

Da Voci Dalla Strada di Alba kan. Offro in lettura i primi due paragrafi (la prima parte) del Documento di analisi e proposte dell’Associazione Riconquistare la Sovranità. L’associazione è stata costituita il 21 marzo da trentacinque soci, tra i quali il sottoscritto. Il Documento del quale pubblico i

Amicizia italo-serba: tra triangolazioni e delirio mediatico

Articolo di Michele Altamura fonte: http://etleboro.blogspot.it La crisi economica e la migrazione degli stabilimenti dei grandi marchi ‘multinazionali’ del Made in Italy ha fatto scoprire ai media italiani la Serbia e le terre d’oltremare dei Balcani. Si parla di Eldorado dell’Est, di patria degli incentivi pubblici per

I ventenni anti articolo 18 Ma chi sono questi giovani?

Nella lettera pubblicata dal Corriere della Sera 19 ragazzi (tra cui solamente tre ragazze) plaudono alla possibilità che si tocchi l’articolo 18. [Stefano Bocconetti] di Stefano Bocconetti Globalist.it La lettera. Hanno goduto di buona stampa. Di ottima stampa. Sono arrivati in prima pagina sul “Corriere”,

Meglio un mafioso alla porta che un lavoratore in fabbrica

articolo di Valerio Valentini per Byoblu.com Emma Marcegaglia dice che se gli imprenditori stranieri non investono in Italia è perché non possonolicenziare i fannulloni e gli assenteisti cronici. E’ vero e io posso dimostrarvelo. Facciamo un caso concreto. L’imprenditore-tipo cui si riferisce la presidente di Confindustria

Noto Mezzogregorio, grande occhio Nato del Mediterraneo

Di  Antonio Mazzeo Panorami mozzafiato, a nord l’Etna innevata, da est a sud il mare azzurro smeraldo dello Ionio e del Canale di Sicilia. Intorno, le innumerevoli cave di calcare dell’altopiano ibleo, i voli dei falchi, i carrubi, i mandorli, gli ulivi. le antichissime necropoli

SARDEGNA, PATTUMIERA DELLA NATO E DEL COMPLESSO MILITARE-INDUSTRIALE

DI CARLA GOFFI E RIA VERJAUW  Mondialisation.ca Il suo paesaggio di cartolina attira i turisti più fortunati. Le stelle del jet set vengono a bagnare gli yacht lungo le sue coste paradisiache. Ma la Sardegna nasconde una realtà davvero triste. Sui bordi incantati del Mediterraneo, dietro la

Il Ponte sullo Stretto non si farà ma continueremo a pagarlo

Di Antonello Mangano Dal 2009 è aperto il cantiere preliminare del Ponte sullo Stretto, sulla sponda calabrese. Lo scopo era “eliminare le interferenze” per il futuro pilone. Oggi i soldi sono finiti e lo Stato chiede alle banche un mutuo da 12 milioni che

EBBRI DI SOBRIETA’

www.conflittiestrategie.it 27 gennaio 2012 di Gianni Petrosillo Abbiamo un sottosegretario al Welfare genialoide che si esprime come l’ultimo dei paninari. E non basta la testa leonina e spaziosa alla Gramsci per farci mutar giudizio. Il linguaggio sottoculturale del viceministro lo conferma. Anche se l’estetica confonde,

IL MOVIMENTO DEI FORCONI È IL RISCATTO DEL SUD

FONTE: CADOINPIEDI.IT Intervista a Pino Aprile In Sicilia il Movimento dei Forconi blocca la regione. I giornali ignorano il fatto. E c’è chi ipotizza strani legami politici dietro queste proteste. Lei cosa ne pensa? Ogni volta che il Sud protesta, e vi assicuro che

TEMPO DI SALDI AL DISCOUNT ITALIA ?

 DI GIANANDREA GAIANI cca.analisidifesa.it Per decenni l’Italia è stata un Paese a “sovranità limitata” con una politica estera e di Difesa coordinata e in molti casi imposta dai nostri principali alleati e soprattutto dagli statunitensi. Dal dopoguerra non era però mai successo che il

L’insostenibile doppiezza dei preti

di : paolo de gregorio  martedì 27 settembre 2011 – 17h00  l’insostenibile doppiezza dei preti – di Paolo De Gregorio, 27 settembre 2011 Anche quando attacca Berlusconi la CEI e il suo capo Bagnasco sconfinano in politica, e la cosa non ci piace. E l’intervento

PAROLE CHIARE

di giellegi Ci si ricorderà che, quando tutti erano convinti del disarcionamento di Berlusconi il 14 dicembre 2010 (dopo che Fini aveva portato a termine l’operazione per cui probabilmente era andato pure negli Usa), manifestai non certezza ma convinzione che non sarebbe accaduto nulla

Forze speciali USA in Europa pronte per Sigonella

Di Antonio Mazzeo Blog   Il Pentagono chiede di trasferire nella base siciliana di Sigonella il Comando per le operazioni speciali USA in Europa (SOCEUR) e alcuni dei suoi reparti d’élite con più di 6.000 uomini ospitati sino ad oggi in Germania e Gran

La ex-sinistra italiana e la nuova manovra di austerità

Da coriintempesta di: Di Marc Wells – 30 agosto 2011 – Questo articolo è stato precedentemente pubblicato in inglese il 29 agosto 2011 A meno di un mese dal passaggio della manovra da €79 miliardi che eliminerà le conquiste storiche della classe lavoratrice del dopoguerra, il

VAL DI SUSA: IL CANTIERE FANTASMA

di Luca Mercalli – 25 agosto 2011 Proseguono gli scontri tra manifestanti e forze dell’ordine. Le Istituzioni continuano a ignorare il problema di base: l’opera serve o non serve? I lavori sono solo propaganda, non esiste alcuno scavo e lo “pseudo cantiere” è solo un’area recintata tra

Ignoranti,Ipocriti e vigliacchi o vigliacchi ipocriti ignoranti?

AIC – Alternative Information Center 10.08.2011 http://www.alternativenews.org/italiano/index.php/topics/news/3067-no-allo-stato-di-palestina-firmato-i-parlamentari-italiani No allo Stato di Palestina. Firmato: i parlamentari italiani di Emma Mancini Lo Stato Palestinese è un pericolo per la pace. Firmato: i parlamentari italiani. Sono oltre 150, tra deputati e senatori, quelli che hanno sottoscritto la petizione lanciata

Alla ricerca della verginità perduta

      di : Zag(c)  giovedì 4 agosto 2011 – 11h38 Credo che sia un sintomo delle difficoltà ad essere riconosciuti come ex e quindi dalla necessità di vestire abiti verginali e da vestali della dea della castità E’ accaduto alla presidente Renata Polverini

Rigenerazioni – Proposta per un soggetto politico non elettorale

        Sommario: Questo documento costituisce la rielaborazione di una proposta già presentata il 31 maggio 2009 al seminario “La crisi globale e la risposta della decrescita. Come e cosa possiamo fare da subito per affrontare la transizione”; organizzato a Firenze presso

Siete pronti a pagare nuovamente le tasse sulla prima casa?

            Scritto il 21 luglio 2011 alle 12:59 da Dream Theater Non si tratta dell’ICI ma di rendita catastale e di IRPEF Questa cosa mi era totalmente sfuggita. Complice la “bravura” mediatica nel nascondere le nuove tasse, rimodellarle, trasformarle

Da 800 a 80 euro d’affitto: il “sogno” si avvera a San Lorenzo

Tutto merito di una legge che dal 7 giugno consente a tutti gli inquilini con contratto a nero di registrare da sé la locazione, con l’abbattimento a un decimo del prezzo dell’affitto. Ecco come fare di Matteo Scarlino – 03/07/2011 Decreto legislativo 23/2011, articolo

QUANTO COSTA LA CHIESA CATTOLICA AI CONTRIBUENTI ITALIANI

          Di Salvatore Veneruso Vice Segretario Nazionale di Democrazia Atea Immaginate quanto ci costa mantenere uno Stato estero , uno pseudostato, un’entità fittizia e artificiale , un apparato che oltretutto si intromette spesso e pesantemente negli aspetti della vita del

Alternativa: scuola statale, la grande riforma

          Sono onorato di pubblicare questa Proposta quadro di riforma della scuola pubblica statale. E sono onorato che gli autori siano membri del laboratorio politico di Alternativa. La proposta è meravigliosa. E’ ciò che avremmo voluto scrivere se fossimo stati

I due mali: Berlusconi e l’opposizione politica e mediatica a Berlusconi. Aspettando i veri eroi e la vera alternativa.

          di A.D.G. & F.C. La voce del corsaro Il 17 giugno 2011 un’altra stoccata è stata tirata al tiranno Silvio Berlusconi. In piazza assieme ai metalmeccanici della FIOM c’erano Michele Santoro, Marco Travaglio e soci, i quali hanno esposto

I GUERRIERI DELLA VALLE DIMENTICATA

          DI GIANLUCA FREDA blogghete.altervista.org Con un certo trionfalismo e la consueta passione per le cazzate, che sulle sue colonne non mancano mai, questa mattina il sito di “Repubblica” ha dato notizia del nuovo assalto delle forze dell’ordine al presidio

L’uomo che fottè un paese? Probabilmente non Silvio

Articolo di Pietro Cambi Fonte: http://crisis.blogosfere.it Mentre scrivo queste poche righe, pare proprio ( grat grat grat tast&tast&tast) che il quorum sui referendum verrà raggiunto. Tutto questo nonostante il nostro esimio ministro degli interni ( mi RIFIUTO di usare le maiuscole, scusate) abbia appena

Per favore, vattene

        di Andrea Marcon Il Giornale del ribelle Chi ci segue sa che a noi non interessa nulla del teatrino elettorale, delle sorti di De Magistris, di Pisapia o della Moratti (solo un inciso: ma com’è che questa è l’unica donna

La colonia che vuole giocare al colonizzatore

di Italo Romano Oltre la Coltre Siamo una colonia franco-americana, succube delle decisioni internazionali, senza minima possibilità di replica. La sporca dichiarazione di guerra, anche se addolcita con parole di circostanza e con volteggi linguistici, è l’atto più meschino che il governo italiano avesse

LE BUGIE DI UN USCIERE NEOLIBERISTA

DI PAOLO BARNARD paolobarnard.info Aggiornamento Il Più Grande Crimine 15 Si faccia curare e non mi importuni più, che ho cose più serie di cui occuparmi”. Marco Travaglio così risponde a un lettore che criticava il suo lavoro sulla base di quanto io ho

Intervista al dott. Marco Bava, amico di Edoardo Agnelli

  Lei come ha conosciuto Edordo Agnelli e che tipo di rapporto esisteva tra voi, Di lavoro o di amicizia? Io l’ho conosciuto nel 1987-88 in un’assemblea della famiglia Agnelli in cui si discuteva del controllo della società. Io portai degli elementi che lui

Sentenza Thyssen: dure condanne, “fu omicidio volontario”

La Corte d’Assise di Torino: 16 anni e mezzo di carcere all’amministratore delegato Espenhahn il rogo del 6 dicembre 2007 provocò la morte di 7 operai Sentenza Thyssen: dure condanne La Corte d’Assise di Torino: 16 anni e mezzo di carcere all’amministratore delegato Espenhahn

Livorno, 10 Aprile 1991

Il 10 aprile 1991 si consuma a Livorno la tragedia del Moby Prince. Solo negli ultimi anni si è tornati a parlare del traghetto, da quando è uscito un libro-inchiesta di Enrico Fedrighini e  l’avvocato Carlo Palermo ha assunto il patrocinio di parte civile

Rogo Thyssen Krupp: Ultim’ora, condanna a 16 anni per l’amministratore delegato Herald Espenhahm

Torino. Ore 21;22 – Il giudice Maria Iannibelli ha appena annunciato la condanna a 16 anni e 6 mesi di reclusione per l’amministratore delegato in Italia della ThyssenKrupp Herald Espenhahn, a 1 milione di multa e alla pubblicazione della sentenza sui quotidiani. Riconosciuto l’omicidio volontario con