Tasse Archive

I FINANZIERI SONO “OBBLIGATI” A PERSEGUITARE GLI ITALIANI

LE CONFESSIONI DI UN MARESCIALLO DELLA FINANZA. VI SPIEGO COME FUNZIONA LA COSIDDETTA “LOTTA ALL’EVASIONE” Memorie di un finanziere della polizia tributaria. Si potrebbe intitolare così il sorprendente documento esclusivo che state per leggere. Si tratta della trascrizione, fedele alla lettera, del disarmante sfogo

Gattinara, inizia lo sciopero fiscale: Equitalia? Non ci fa paura perchè siamo disperati.

“Basta pagare!”. È con questo grido disperato che alcuni commercianti di Gattinara, in provincia di Vercelli, hanno scelto consapevolmente di evadere alcune delle gabelle più importanti richieste dallo Stato: c’è chi non versa più l’Iva, chi non paga la Tares e tutto non per

EQUITALIA: SE LA MULTA ARRIVA PER RACCOMANDATA E’ NULLA

Migliaia di cartelle esattoriali di Equitalia sarebbero annullabili per effetto di alcune sentenze pronunciate dalle Commissioni Tributarie di varie province d’Italia. A dare speranza ai tanti che in si trovano ad avere a che fare con la temutissima società di riscossione è un vizio

Paga gli stipendi, non i contributi «C’è crisi». E il giudice lo assolve

Ieri il caso di un imprenditore milanese che aveva evaso 180 mila euro di Iva perchè la crisi lo aveva messo in ginocchio. Oggi un giudice di Bergamo ha assolto un imprenditore di Castel Rozzone che non ha pagato i contributi ai dipendenti perche

Il fisco strangolatore colpisce ancora: ritenuta preventiva del 20% su tutti i bonifici dall’estero

Di Giovanni De Mizio | 10.02.2014 Nuove mostruosità burocratiche vengono create da un legislatore sempre più disperato e affamato di quattrini. Dal primo febbraio sui bonifici esteri e flussi simili verrà applicata una ritenuta da parte dell’intermediario (ad esempio una banca) presso cui il titolo

“Destinazione Italia”, quante brutte sorprese per chi paga le tasse

Da Capire davvero la crisi  – Il governo non perde occasioni di disperdere spesa pubblica in mille rivoli, nemmeno nel decreto “Destinazione Italia” teoricamente destinato ad attirare gli investitori esterni in Italia – Come dimostra la mancia per i dipendenti di Alitalia infilata nel testo

L’Italia è una dittatura fiscale proprio perché è una “democrazia”

Posto qui su RC uno dei formidabili scritti dell’amico Giovanni Birindelli. Spero che tutti i lettori possano trovarne motivo di riflessione e approfondimento. In un recente articolo sul suo giornale, The Fielder, il direttore Federico Cartelli attacca senza mezzi termini lo stato di polizia fiscale instauratosi in

Il nuovo istituto giuridico fiscale introdotto dai governi Monti e Letta

Da Paolo Franceschetti Poche settimane fa leggevo la ridicola notizia relativa alla discussione parlamentare sull’aumento della fascia esente dall’IRPEF. Qualche parlamentare di sinistra, per far finta di essere dalla parte del popolo, si chiedeva se fosse giusto portare a 12.000 euro la fascia esente; altri

Fiat, sede fiscale in Gran Bretagna. Non pagherà piu’ le tasse in Italia

Sergio Marchionne, presenterà al consiglio di amministrazione del Lingotto che si riunirà nei prossimi giorni una proposta anticipata oggi dal Wall Street Journal che prevede il trasferimento della sede fiscale del gruppo che nascerà dalla fusione fra Fiat e Chrysler in Gran Bretagna e

Disobbedire al fisco senza paura. Ecco spiegato come si fa

di ROSSELLA FIDANZA* Ormai in molte famiglie si è a un bivio: pagare, con fatica e neppure tutte, le bollette che ci permettono di sopravvivere, o pagare Imu, tarsu, cippirimerlo e tutti i nomi delle tasse che ci hanno appioppato? Cosa succede se si sceglie uno

La lotta all’evasione è una illusione tutta italiana

12 gennaio 2014 Questa volta lo studio non arriva da qualche università del Massachusetts o del Main, nemmeno da qualche studio europeo o asiatico, no tutto ciò deriva da una semplicissima operazione matematica. Andiamo per gradi. Da anni ormai veniamo tartassati da tutti i

LA PROCURA DI ROMA APRE UN PROCEDIMENTO CONTRO EQUITALIA: ACCUSA INFAMANTE E MICIDIALE. E’ USURA.

Equitalia ancora nel mirino della Procura di Roma, dopo che lo scorso 19 settembre la Guardia di Finanza ha perquisito uffici di funzionari di Roma, Tivoli, Latina, Napoli e Venezia, ipotizzando reati di corruzione. Arriva l’annuncio dell’associazione dei consumatori Codacons, che ha deciso di

Parlamentari, imprenditori, boss e prelati nell’archivio segreto del commercialista

La lista top secret in un file del computer di Paolo Oliviero, il fiscalista arrestato a inizio novembre con l’accusa di aver riciclato soldi della ‘ndrangheta, che grazie ai rapporti con le Fiamme Gialle poteva influire sull’attività di Equitalia di Redazione Il Fatto Quotidiano | 7 gennaio 2014

Il Veneto va alla guerra dello sciopero fiscale. Aiutiamolo

La rivolta l’ha lanciata il Tea Party, hanno aderito già mille partite Iva, l’obiettivo è arrivare a 60 milioni di mancati incassi da parte dello Stato. Ecco come fare, e soprattutto, di fronte alla rapina in corso, ecco perché è una battaglia sacrosanta di Nicolò

Due storie

Storia Numero 1: Un piccolo imprenditore del nordest, non ha MAI fatto del nero in vita sua, viene visitato dalla Guardia di Finanza che, in base agli studi di settore, gli comunica che ha dichiarato troppo poco e quindi deve pagare una multa. Lui si oppone, dice: “ma io non ho

CASA, SENZA L’IMU SI PAGANO 10 MILIARDI IN PIÙ

L’introduzione della Trise cancella solo di nome la tassazione. Se si fanno i conti c’è un aumento dell’imposizione sulla prima abitazione fino al 70%. Proprietari e associazioni di settore lo denunciano da settimane. L’abolizione dell’Imu e l’introduzione della Trise cancella solo di nome la