Capitalismo Archive

Donald Trump, il Presidente si è insediato

E la prima domanda al 45° presidente USA: ha intenzione di ammazzare, in territorio straniero? Il suo predecessore Obama ha seguito la tradizione USA...

Il Colonialismo di oggi si chiama Globalizzazione

La mondializzazione include e insieme neutralizza: include, giacché tutto riassorbe e nulla lascia fuori di sé; e neutralizza, perché, nell’atto stesso.

Iran e Siria. Come prima, peggio di prima con Trump

“Arriva lo scontro on l’Iran”, commenta Pat Buchanan, grande firma del giornalismo politico, paleo-conservatore, galantuomo. Lo scrive costernato.

Non la Nato, ma la sinistra è «obsoleta»

Voci della sinistra europea si sono unite alla protesta anti-Trump dimenticando il muro anti-migranti di Calais, le guerre origine dell’esodo di rifugiati.

Business della cooperazione internazionale

“Il solo aiuto che serve è l’aiuto che aiuta ad uccidere l’aiuto”; queste parole sono state pronunciate negli anni 80 da Thomas Sankara.

Assad a Maduro: Venezuela e Siria pagano il duro prezzo per difendere la loro indipendenza e per aver rifiutato gli ordini dell’Occidente

l presidente Maduro si è congratulato con il presidente Al-Assad per i risultati significativi nella guerra contro le organizzazioni terroristiche.

Soros è alle corde

L’Europa una volta elogiava Soros come sorta di benevolo “Babbo Natale”. Con l’elezione di Trump, Soros ha perso 1 miliardo di stock speculativo.

I Rotschild: 8 volte più ricchi degli 8 più ricchi

Nel novero dei primi otto non appare il nome Rothschild. Per varie ragioni: qui non abbiamo a che fare con persone fisiche, ma con una dinastia.

La Cina in ascesa: via capitalista, meta socialista

Gli USA non sono più una superpotenza e ogni elezione produce presidenti senza idee sui problemi: il costo stimato per mantenere l’obsoleto sarà di $3600mld

Due o tre cose da sapere su Vincent Bolloré

Qualche curiosità su Bolloré, capitano d’industria che si è fatto le ossa nella Compagnie financière di Rothschild, ed oggi è maggiore azionista di Havas.

GLI ULTIMI GIORNI DELL’IDEOLOGIA LIBERAL

Come l’ortodossia, il professionalismo e politiche indifferenti hanno definitivamente condannato un progetto del diciannovesimo secolo.

Più crisi, meno democrazia: l’élite “deve” sottometterci

Non è il caso di illudersi: la vittoria del No che ha bocciato la “riforme” renziane non rallenterà le élites nel de-democratizzare il sistema politico.

PAROLA D’ORDINE: DEMOCRAZIA ECONOMICA

Di questa democrazia il popolo ne può usufruire solo in proporzione e con modalità conseguenti alla quantità di ricchezza che via via si ha a disposizione.

Toni Negri e i “post-operaisti”: l’utopia funzionale alla globalizzazione capitalista?

“La globalizzazione è stata qualcosa di estremamente importante per i popoli del terzo mondo”. Non sono parole di economisti liberisti, ma di Toni Negri.

Lettera aperta ai sedicenti “Difensori dei Diritti Umani” ad Aleppo

Lettera aperta a coloro che invocano selettivamente i diritti umani per giustificare la politica di intervento delle potenze occidentali.

Il fordismo: la religione della serialità

Giusto un secolo fa, all’inizio del 1917, Ansaldo fece tradurre e stampare dal quotidiano Il Secolo XIX, un opuscolo divulgativo proveniente dalla Ford.

AGENDA 21: Quando l’ONU vorrebbe sostituirsi a Dio?

Agenda 21 è un "programma di azione" con il quale l'ONU si impegna a ridisegnare tanto il rapporto dell'uomo con l'ambiente, quanto quello con l'esistenza.

IL CARTONE INANIMATO

Il presidente uscente Barack Obama, paladino della libertà e democrazia per tutti (gli yankee) ha fatto una scoperta sconvolgente.

Soldi, petrolio, sabbia ed imbecilli

Quello di cui il Presidente Trump ha bisogno è un progetto pronto all’uso, con cui trasferire in patria un quantitativo significativo di bottino imperiale.

Davos: la globalizzazione incorona un nuovo re

A Davos, Xi Jinping ha inaugurato il Forum economico mondiale; il suo è stato una dichiarazione di leadership globale, velata da parole di circostanza.

Siria, nuove sanzioni in arrivo da Washington

Gli Stati Uniti hanno imposto nuove sanzioni nei confronti della Siria e contro l’esercito siriano, a poche giorni dall’insediamento di Trump.

Interferenze nelle elezioni? Gli Stati Uniti l’hanno già fatto in 45 Paesi nel Mondo

Il motivo per cui gli USA gridano allo scandalo, non è altro che quello che lo stesso establishment americano ha sempre fatto verso il resto del mondo.

Messico: Cronaca di una privatizzazione occulta

Con lo scoccare della mezzanotte del nuovo anno, o forse vecchio, è entrato in vigore il maggior incremento dei prezzi del carburante in quasi due decenni.

Stato islamico, al-Qaida e USA bombardano le infrastrutture della Siria

C’è un’operazione per distruggere le infrastrutture della Siria. Al-Qaida, SIIL e aviazione degli Stati Uniti vi partecipano. La loro azione è coordinata.

Il catastrofico bilancio del liberismo più selvaggio, per un anno, in Argentina.

Grande assente nelle notizie provenienti dall’America Latina, il catastrofico bilancio dell’applicazione del liberismo più selvaggio, in Argentina.

Il Montenegro nella Nato

Il Montenegro è ufficialmente il ventinovesimo paese membro della NATO: l’ultimo scoglio per l’ingresso, era rappresentato dal voto del Parlamento italiano.

La globalizzazione? Non esiste nella “storia”, si chiama ideologia mondialista

Il potere tende sempre a naturalizzare se stesso, ovvero a proporsi alle masse come “disceso da cielo”, in molti casi persino esplicitamente.

È l’ideologia liberale che soffre, la democrazia se la cava bene

Una crisi della ideologia liberale, avendo un profondo timore della forza della maggioranza, tenta di spostare le decisioni su organizzazioni tecnocratiche.

La crescita esponenziale delle operazioni speciali Usa in Africa

L'Africa è stata teatro del maggior dispiegamento di truppe d'elite americane rispetto a qualsiasi altra regione negli ultimi dieci anni, stando a dati.

Le Forze Armate USA e tedesche inviano migliaia di truppe nell’ Europa dell’Est

Secondo un comunicato diffuso il 30 Dicembre dal Centro Stampa ed Informazione del Bundeswehr, è in corso un massiccio spiegamento di truppe USA e NATO.

Le molte “verità” sulla Siria: come la nostra rivalità ha distrutto un paese

“Gli USA hanno il potere di decretare la morte di nazioni”, ha scritto Stephen Kinzer sul Boston Globe: “I media stanno fuorviando il pubblico sulla Siria”.

A SESTO SAN GIOVANNI QUANDO FERMERANNO JP MORGAN?

Il neo-ministro agli Attentati Islamici, Domenico Minniti detto Marco, inizia quindi con un gran colpo di “fortuna” il suo mandato, come del resto molti osservatori avevano facilmente previsto, vista la sua “esperienza di servizi segreti”.

CRISI DI SISTEMA E POPULISMO

È noto che per un sistema sociale complesso come quello liberal-capitalista attuale è essenziale tener sotto controllo tutti quegli eventi che potrebbero determinare una crisi di tipo strutturale. Vale a dire che le alternative in base alle quali si articola il conflitto politico devono

Il neoliberalismo è una specie di fascismo

Da Off-Guardian, sito d’opinione creato da alcuni autori del celebre quotidiano inglese The Guardian scontenti della linea ufficiale del quotidiano, riportiamo questo illuminante articolo sulla natura del neoliberalismo, scritto dal presidente del sindacato dei magistrati belgi. di Manuela Cadelli, 13 luglio 2016 Il tempo delle

Gli ultimi momenti di Saddam

Aver fatto la guerra all’Iraq e aver ucciso Saddam Hussein fu un errore. E dei peggiori. Sono queste le conclusioni che trae John Nixon, l’agente della Cia che interrogò il Raìs. Nel suo libro di memorie intitolato Debriefing The President: The Interrogation Of Saddam Hussein, Nixon