In Italia non solo non si sente parlare della condizione economica del sud della California ma vanno in onda su Italia uno le repliche della serie televisiva O.C.
Per chi non lo sapesse, O.C. (Orange County) è un telefilm famosissimo trasmesso in oltre 50 paesi. Orange County è una contea del sud della California. Beh, dovete sapere che la situazione del sud della California è tutt’altro che rosea, anche se in tv non ci dicono nulla a riguardo…

[QUELLO CHE SEGUE è UNA SINTESI DI CIò CHE VIENE DETTO NEL VIDEO CHE TROVATE A FINE ARTICOLO]

Interi quartieri lottano quotidianamente per sopravvivere ad un’economia locale che si avvicina sempre di più al bordo del baratro. Gli scaffali dei negozi di alimentari sono spesso vuoti e sempre più supermercati sono costretti a chiudere. I ragazzi che hanno terminato gli studi vivono nei garage con i genitori, senza nessuna aspettativa di lavoro per il futuro. Molti hanno dovuto abbandonare il college.
I residenti del Sud della California si stanno dando da fare per fornire un reddito alle proprie famiglie. Aumentano i “mercatini dell’usato” improvvisati nei giardini di fronte casa. Sono sempre di più le case pignorate e spesso sui marciapiedi si vedono montagne di spazzatura e vecchi mobili rotti accatastati appena fuori dalle abitazioni vuote. I vicini devono sopportare ogni giorno la vista e l’odore di quella spazzatura. Alcune persone sono talmente disperate ed affamate che fanno irruzione nelle case altrui per rubare del cibo.
Alcune famiglie stanno lasciando lo stato in cerca di un posto migliore, con la speranza di trovare lavoro.
Sempre più famiglie sono costrette a vivere senza elettricità e senza luce. Per le strade si vedono tanti giovani che passano le giornate ad ubriacarsi o addirittura a drogarsi.
Inoltre da qualche anno a questa parte ci sono intere città trasformatesi in tendopoli. Sono più di mille le persone, per esempio, che vivono nelle tende lungo il fiume a nord di Downtown Sacramento, in California.

…e noi, nella nostra completa ignoranza, continuiamo a canticchiare la sigla del telefilm americano “California! Here we come!!”



[Laura Caselli]
Commenta su Facebook