GEDDA – Prosegue la vergognosa violazione dei diritti umani in Arabia Saudita dove alle donne viene impedito di guidare.

Mercoledì altre due donne sono state arrestate nel paese a Gedda, dopo essere state scoperte mentre guidavano la loro vettura in direzione della città santa di Mecca. Secondo l’agenzia Mehr le due donne sono state arrestate e poi interrogate. Le donne avevano vetture con finestrini dal coloro scuro per impedire che la gente si accorgesse che fossero donne. La polizia si è accorta della per così dire “irregolarità” dopo aver imposto alle due donne di fermare le loro vetture. Alcune settimane fà Manal Al-Sharif, una donna saudita, guidò nella città di Al-Khabar per esprimere la sua protesta alla legge ingiusta vigente nel regno dei Saud. Manal Al-Sharif si trova ancora in prigione. Negli anni recenti le donne saudite hanno persino scritto lettere al re per chiedere il permesso di guidare ma la monarchia insiste sul divieto della guida per le donne.

Fonte: IRIB

Link: http://italian.irib.ir/notizie/mondo/item/95136-arabia-saudita-due-donne-arrestate-per-aver-guidato

Commenta su Facebook

Tags: