Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

OPUS DEI e PP: “Padrini” della destra venezuelana per le prossime elezioni

mercoledì, aprile 11, 2012

Capriles dirige i fatti vandalici con l'Ambasciata di cuba, durante il Golpe di Stato contro Chavez

Non è un remake del film di Francis Ford Coppola, bensì le rivelazioni del giornalista venezuelano Josè Vicente Rangel intorno a coloro che stanno dietro il finanziamento della campagna elettorale di Henrique Capriles Radonski, rivale di Chavez di fronte alle prossime elezioni presidenziali.

Nel suo abituale programma domenicale Josè Vicente Hoy, Rangel assicurò che gruppi della destra come l’Opus Dei, il Partito Azione Nazionale (PAN) del Messico ed il Partito Popolare (PP) della Spagna stanno collaborando attivamente con la campagna del candidato del chiamato Tavolo dell’Unità Democratica (Tavolo dell’Estrema Destra, secondo il chavismo), attraverso finanziamenti.

Tuttavia, il giornalista chiarì che la candidatura di Capriles incomincia ad essere discussa nei circoli politici dell’opposizione e degli stessi Stati Uniti perché “non convince e la possibilità che vinca è limitata, è una candidatura che non si alza né con il lievito”-aggiunse.

Secondo Rangel, i membri della squadra della campagna elettorale di Capriles decisero di armare una strategia offensiva per manipolare la popolazione e pubblicare uno studio della ditta Consulenti 21 che colloca, ad entrambi i candidati praticamente allo stesso livello. “Perfino si parla che gruppi economici avevano pagato 55 milioni di bolivar ad una ditta di inchieste affinché questa facilitasse il logo ed il formato che normalmente utilizza”, notò.

Durante la sezione “I Confidenziali”, del programma domenicale di Rangel, questi informò che la squadra della campagna elettorale di Capriles Radonski contrattò i servizi di una ditta di sondaggi americana (Gruppo Norris) che riceverà alti onorari per effettuare un sollevamento dell’informazione.

Il giornalista citò l’ultimo sondaggio dell’intervistatrice VOP Consultores (Consulenti Venezuelani dell’Opinione Pubblica) che dà un’intenzione di voto a beneficio di Chavez in tutti gli stati che parteciparono al campione intervistato. Alla domanda di “Voterebbe lei per Hugo Chavez nelle prossime elezioni?” la maggioranza dei venezuelani risposero affermativamente, tendenza che si è constatata perfino nelle ditte di sondaggio di chiara tendenza oppositrice come Datanalisis -sottolineò Rangel.

preso da www.cubadebate.cu

traduzione di Ida Garberi

Link all’articolo: http://it.cubadebate.cu/notizie/2012/04/08/opus-dei-e-pp-padrini-della-destra-venezuelana-per-le-prossime-elezioni/

Topics: , ,

Cerca un articolo, una categoria o altro nel blog

Loading
Support independent publishing: Buy this book on Lulu.

ULTIME NOTIZIE

Draghi smentito da suo Vice (su ordine della Bundesbank)

Share (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); 23 novembre 2014  Come volevasi dimostrare, Draghi è

Read More

Prossimo obbiettivo: Ungheria

Share (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Da DIETRO IL SIPARIO (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Nell’ormai

Read More

LA GLOBALIZZAZIONE E’ FINITA. ANDATE IN GUERRA

Share (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Da CONFLITTI E STRATEGIE di Gianni Petrosillo La globalizzazione è

Read More

Dove è finito tutto l’oro dell’Ucraina?

Share (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Da Bye Bye Uncle Sam Ricorre il primo anniversario

Read More

Derivati: il conto pagato dal contribuente

Share (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Da BELLACIAO – IT di : Umberto Cherubini domenica

Read More