Daily Archive: venerdì, gennaio 13, 2017

Anarchismo sociale, ecologia libertaria, e lotta antispecista

?L?’?antispecismo libertario? ?è lotta per una società in cui sia abolita ogni forma di coercizione e sfruttamento coatto,? sugli esseri umani? e animali?.

Militari all’uranio

La giornalista d’inchiesta Mary Tagliazucchi e Domenico Leggiero, consulente della Commissione Parlamentare, spiegano il muro di omertà.

La rete del Grande Fratello George Soros va a pezzi

L’attacco all’ordine esecutivo ‘divieto di viaggio’ di Donald Trump fa parte di una campagna di disinformazione della rete creata da George Soros.

Tutti Sovranisti, oggi

Continuiamo a comprare mele invece che piantare alberi. E le mele, tra l’altro, son sempre più marce.

“Non toglieteci gli schiavi”: 97 multinazionali hi tech attaccano Trump

Le multinazionali affermano che il decreto “viola le leggi sull’immigrazione e la Costituzione, infligge danni all’economia a causa dei costi di manodopera.

ASHOKA MODY: IL FMI DOVREBBE ANDARSENE DALLA GRECIA

Il professore di economia a Princeton, ex vicedirettore del Dipartimento Europeo del FMI Mody punta il dito contro la disastrosa gestione del FMI in Grecia.

I dati sull’immigrazione negli Usa: Obama il più “cattivo”

A dispetto delle manifestazioni, l’opinione pubblica americana è scarsamente incline ad accogliere persone. Obama inflessibile con i “migranti economici”.

Auto elettriche, per le infrastrutture lo Stato stanzia 50 milioni ma spende appena 6.000 euro

Secondo la Corte dei Conti, dei 50 milioni di euro stanziati dal governo italiano sono stati spesi poco più di 6.000 euro, per stampare i bandi di gara.

Donald Trump, il Presidente si è insediato

E la prima domanda al 45° presidente USA: ha intenzione di ammazzare, in territorio straniero? Il suo predecessore Obama ha seguito la tradizione USA...

Lasciamo perdere Trump, per favore

La maggioranza “suburbana”, per poter vivere in quell’allucinato ambiente in cui magari è anche nata, non è la parte più povera della popolazione

Fast fashion: l’impatto ambientale della moda

Il settore della moda e del tessile rappresenta la seconda industria più inquinante del mondo, seconda soltanto a quella del petrolio.

Catania si mobilita contro il prossimo vertice G7 a Taormina

Il G7 traccia le linee intervento macroeconomico che determinano per tutti i popoli del pianeta guerre, oppressione, diseguaglianze sociali...